Crea sito

Riflessi sporchi

Capacità di giudizio: spesso veniamo lodati per “averne tanta” o peggio di non averne proprio; ma cosa significa realmente avere giudizio? Banalmente una risposta sarebbe quanto riusciamo ad essere razionali nel nostro pensiero riguardo qualcosa…come se si potesse essere sempre razionali e avere un’opinione limata e quadrata uguale per tutti. Potremmo anche concordare su molte riflessioni con molte persone, ma ci sono alcuni punti di vista personali che molto spesso non troveranno simili.

Già, perché si sa, a giudicare siamo bravi tutti, soprattutto quando si tratta di altri riusciamo a dare il meglio, ma quando parliamo di noi improvvisamente diventiamo dei principianti…evidentemente siamo troppo perfetti.

La verità è che siamo infinitamente incapaci ad osservare i nostri difetti, a capire in cosa possiamo risultare fastidiosi o inopportuni agli occhi degli altri, quasi lo specchio in cui riflettiamo la nostra immagine fosse sempre appannato, sempre sporco.

Presupposto quindi che ognuno di noi sia il suo personale specchio sporco, immaginate che reazione potrà mai scaturire quando qualcuno di esterno ci mostra l’immagine lucente e ripulita della nostra persona: a noi, in quanto persone crea rabbia e nervosismo che qualcuno si permetta di mostrare il nostro vero volto e maggiore è il sentimento quando questo ‘crimine’ viene compiuto senza il nostro permesso.

È come se tutti noi andassimo in giro ricoperti da un velo, un velo nostro, amico, che copre ogni nostra imperfezione fisica e caratteriale e di colpo qualcuno ce lo strappasse con violenza lasciandoci alle intemperie dell’opinione altrui. Crea molto meno fastidio essere ricoperti di un altro velo, completamente diverso dalla realtà e spesso anche più negativo, piuttosto che svelare il vero volto, quasi perché in tal modo ciò che noi siamo in realtà resta custodito e nascosto, noi infatti siamo tutti molto egoisti nel mantenere solo per noi la nostra reale apparenza.

Se il giudizio che possiamo avere su noi stessi è falso, molto spesso pure la nostra sentenza sugli altri può essere altrettanto lontana dalla verità: quante volte abbiamo giudicato male persone solo dall’abbigliamento o dall’aspetto fisico? è più forte di tutti noi, non riusciamo proprio a trattenerci dal dire la nostra anche su ciò di cui non sappiamo niente, in fondo siamo tutti dei pettegoli che non possono non affermare il loro giudizio sugli altri. Molto spesso giudichiamo le persone anche in base alle loro abitudini, il lavoro o le amicizie ma tutto ciò non fa la persona…che si sappia Giuda aveva amici irreprensibili.

Antonio Oliva

 
Vai alla barra degli strumenti