Crea sito

Intervista a Galeffi

Marco Galeffi è un cantautore romano che si presenta con il suo primo album “Scudetto” sotto etichetta Maciste Dischi.
Galeffi parla di amore, di vita quotidiana e delle piccole cose con le quali ogni giorno conviviamo.
I suoi testi e la sua musica hanno il sapore di sogni infranti, di persone perse, di amori con poca resistenza.

A cura di Vanessa Putignano

Ciao Marco!
Da cosa deriva il tuo nome d’arte?
Galeffi è il cognome di mia madre, l’ho sempre trovato molto raffinato.

 Come e quando nasce Galeffi?

Nasce nella primavera del 2016, quando ho iniziato a capire come mi piaceva scrivere in italiano dopo mesi di canzoni buttate al vento di cui ero poco convinto. Piano piano ho iniziato a suonare in giro e poi dopo un anno, per fortuna, queste canzoni fanno parte del mio disco d’esordio. Alleluja.

Cosa hai provato nell’aprire il concerto di Gazzelle e Canova a Roma la scorsa estate?

Stavo svenendo, ché c’era molta gente. Ho maledetto il giorno in cui ho cominciato a scrivere canzoni.

“Scudetto”, è il titolo del tuo primo album uscito poco tempo fa, cosa pensi giudicando il tuo stesso lavoro?

Non mi piace parlare delle mie cose o descriverle, quindi non saprei. Credo sia quantomeno un disco sincero e buono per un falò.

Programmi per il futuro?

Scrivere tante canzoni nuove, alla fine è quello che mi piace fare di più.

Ora facciamo un gioco: cosa butti dalla torre?
Butteresti la partecipazione a Sanremo o un tour in tutto il mondo ?
“Non si butta niente” si dice dalle parti mie.


Illustrazione di Adele Bilotta – Trovi qui altri suoi disegni


Qual è il tuo brano preferito di “Scudetto”?
Puzzle, per tanti motivi che non sto a dire qua, con tutto il rispetto.

“Camilla” esiste davvero?

Ebbene sì, ahimè, esiste. Era bella, ma non era quella giusta.

Saluta i nostri lettori!
Forza Roma!

Tour:

https://www.facebook.com/galeffi.galeffi/photos/a.179428899074971.1073741827.179424672408727/548497442168113/?type=1&theater

 

 

 

 

Potete seguire Galeffi su:

Facebook

Instagram

Youtube

 

 

 

2 commenti su “Intervista a Galeffi

  • 16 Gennaio 2018 alle 11:18
    Permalink

    Che grande che sei, anche lui sei riuscita a beccare? Continua così, andrai ovunque vorrai!

     

I Commenti sono chiusi.

Vai alla barra degli strumenti